4753 Letture

Una soluzione temporanea per il bug di Internet Explorer

Nei giorni scorsi Microsoft aveva confermato la presenza di una falla di sicurezza in Internet Explorer 6.0 e 7.0. Il problema, già illustrato in questa precedente notizia, è collegato ad un errore di programmazione presente nella librerie ipeers.dll. Tale vulnerabilità sarebbe già sfruttata da parte degli aggressori che potrebbero riuscire ad eseguire codice dannoso, sul sistema dell'utente, invitandolo a visitare pagine web "maligne".

Jerry Bryant, senior manager del Microsoft Security Response Center (MSRC), ha confermato come i tecnici della società stiano lavorando per risolvere il problema e produrre una patch correttiva. Non è chiaro, tuttavia, se Microsoft abbia intenzione di rilasciare l'aggiornamento prima del prossimo "patch day", previsto per il 13 aprile.


Mentre la più recente versione del browser di Microsoft, la 8.0, è risultata immune, i tecnici del colosso di Redmond hanno rilasciato un "fix" che consente di mettere al riparo gli utenti di IE 6.0 e IE 7.0 da ogni rischio disabilitando l'impiego del componente "incriminato". Lo strumento, scaricabile a metà di questa pagina cliccando su Fix this problem (Microsoft fix it 50536), è compatibile con Windows XP e con Windows Server 2003.

Una soluzione temporanea per il bug di Internet Explorer - IlSoftware.it