1739 Letture
Windows 10 Fall Creators Update cambia nome in alcuni Paesi

Windows 10 Fall Creators Update cambia nome in alcuni Paesi

Microsoft ha deciso per il cambio del nome di Windows 10 Fall Creators Update ma solo in alcune nazioni ove la parola fall è scarsamente utilizzata.

Il prossimo aggiornamento per Windows 10, che molto probabilmente sarà rilasciato in versione finale il 12 settembre, in alcuni Paesi non si chiamerà Fall Creators Update.

Windows 10 Fall Creators Update cambia nome in alcuni Paesi

Microsoft avrebbe infatti deciso di modificarne il nome in quelle nazioni dove il termine "fall" non viene comunemente utilizzato per indicare la stagione autunnale.

Nel Regno Unito, ad esempio, si sa già che il nuovo pacchetto di aggiornamento per Windows 10 si chiamerà Autumn Creators Update. Così come in Nuova Zelanda, Australia e India.

Non ci sono ancora notizie per quanto riguarda il mercato italiano ma non è escluso che da noi Microsoft preferisca continuare con il nome scelto inizialmente. Meno probabile l'uso di un termine nella nostra lingua.

Windows 10 Fall Creators Update cambia nome in alcuni Paesi - IlSoftware.it