22079 Letture

Xiaomi Mi MIX, phablet da 6,4 pollici senza cornice

Xiaomi gioca la carta dell'innovazione e presenta Mi MIX, il primo smartphone senza cornici. Per disegnarlo la società cinese si è affidata niente meno che al noto designer francese Philippe Starck.

Il nuovo Mi MIX è un phablet che fa del display e della sua "scocca" alcuni dei suoi punti di forza: lo schermo misura ben 6,4 pollici e si mette in evidenza, oltre che per il fatto di essere edgeless, anche per il rapporto screen-to-body, pari addirittura al 91,3%.
Mi MIX, in altre parole, è un "tutto schermo": il display ricopre la quasi totalità della parte frontale del dispositivo tanto che quando lo si impugna, non sembra affatto di usare uno smartphone convenzionale.

Xiaomi Mi MIX, phablet da 6,4 pollici senza cornice

Anche perché convenzionale il Mi MIX proprio non è: il telaio e i pulsanti laterali sono realizzati in ceramica che offre una resistenza senza eguali al telefono (durezza 8 sulla scala di Mohs) e arricchisce enormemente il valore del dispositivo.


Gli angoli superiori dello schermo sono leggermente arrotondati e la risoluzione è pari a 2040×1080 pixel (non si può parlare di un semplice Full HD perché il rapporto di aspetto è di 17:9).

E gli speaker, il microfono? La fotocamera frontale? Dove sono finiti?
La fotocamera, semplicemente, è stata riposizionata nella parte inferiore del dispositivo - aspetto questo che potrebbe destare qualche dubbio - mentre speaker e microfono sono stati inseriti subito sotto il display.
L'utente può ascoltare l'audio grazie ad uno speciale sensore piezoelettrico Cantilever posto anch'esso al di sotto del display (esso converte le vibrazioni in suoni).

Xiaomi Mi MIX, phablet da 6,4 pollici senza cornice

Sotto la scocca ceramica, il Mi MIX - che tra l'altro appare anche "apribile" in maniera non troppo complicata grazie al fatto che il pannello OLED è fissato con un sistema "a scatto" - nasconde un SoC Snapdragon 821 oltre a 4 GB di memoria RAM e 128 GB di storage. Viene anche utilizzato un ottimo chip DAC 192Hz / 24-bit per una maggiore fedeltà sonora.
Come scherza Hugo Barra su Facebook, "per il momento il jack cuffia da 3,5 mm è salvo".
Per quanto riguarda la batteria, anche quella del Mi MIX è piuttosto "generosa": da 4.400 mAh.


La fotocamera principale, da 16 Megapixel, utilizza il metodo di messa a fuoco PDAF (phase-detection autofocus; vedere anche Miglior smartphone Android, gli aspetti da considerare nella scelta).

Il nuovo avveniristico phablet di Xiaomi è dual SIM (come tradizione per i prodotti dell'azienda estremo-orientale) e sarà commercializzato anche in altri modelli.
Una versione, ad esempio, prevede ben 6 GB di memoria e 256 GB e, per chi vuole strafare, c'è anche un modello in oro 18 carati.




Il "top di gamma" di Xiaomi viene attualmente considerato un concept anche se, almeno in Cina, le vendite inizieranno a partire dal prossimo 4 novembre. È quindi altamente probabile che, a stretto giro, gli store specializzati che esportano anche in Italia inseriscano anche il Mi MAX nei loro cataloghi.
Il prezzo? Circa 475 euro al cambio per la versione base e 540 euro per quella con 6 GB di RAM.

Xiaomi Mi MIX, phablet da 6,4 pollici senza cornice - IlSoftware.it