4716 Letture
Come riconoscere file infetti con Chrome e Metadefender

Come riconoscere file infetti con Chrome e Metadefender

Un'utile estensione rende Chrome in grado di effettuare una scansione antimalware più approfondita prima del download di un qualsiasi file.

Segnaliamo un'utile estensione per gli utenti di Chrome, il browser di casa Google: Metadefender for Chrome, una volta installata, aggiunge una nuova voce al menu contestuale.
Cliccando con il tasto destro del mouse su un qualunque link e scegliendo il comando Scan with Metadefender before downloading, sarà possibile sottoporre qualunque file a scansione prima ancora di scaricarlo in locale.

L'estensione consente di riconoscere file infetti prima di effettuarne il download e, di conseguenza, senza neppure la necessità di salvarli sul proprio dispositivo.

Come riconoscere file infetti con Chrome e Metadefender

Il funzionamento di Metadefender è molto simile a quello del noto VirusTotal: anche questo servizio provvede ad esaminare qualunque file con le versioni più aggiornate di oltre 40 motori antivirus e antimalware.
Rispetto a VirusTotal, piattaforma a suo tempo acquisita da Google, Metadefender consente di "scansionare" file di dimensione fino a 140 MB e provvede autonomamente ad analizzare il contenuto di ogni singolo elemento ospitato in qualsiasi archivio compresso.


L'estensione per Chrome di Metadefender (scaricabile e installabile gratuitamente da questa pagina) dispensa gli utenti dal dover scaricare manualmente i file e dall'effettuarne l'upload sulla home page del servizio.

Cliccando con il tasto destro sul link che punta al file da scaricare quindi scegliendo Scan with Metadefender before downloading, la procedura di verifica che permette di riconoscere file infetti verrà automaticamente avviata.
Il link (anchor HTML) deve però puntare direttamente al file da scaricare; se il sito utilizzasse codice JavaScript per attivare il download, la procedura di controllo di Metadefender non funzionerà e restituirà un errore.


L'estensione è assolutamente affidabile, anche sul piano della privacy dell'utente e della riservatezza dei suoi dati: è stata infatti sviluppata da OPSWAT, azienda da anni impegnata nella lotta al malware e nella fornitura di soluzioni per la sicurezza.

Da parte nostra, in caso di dubbi, suggeriamo comunque di servirsi anche di soluzioni per la sicurezza che non sono basate su database delle firme virali.
Nell'articolo Verificare se un file è infetto prima di aprirlo abbiamo presentato diversi strumenti che poggiano su analisi comportamentale, intelligenza distribuita sul cloud e utilizzo di macchine virtuali.