4000 Letture
Dell potrebbe essere venduta a VMware

Dell potrebbe essere venduta a VMware

Con l'intento di rendere nuovamente pubblica l'azienda e di ridurne i debiti, i vertici di Dell potrebbero aver deciso per la vendita a VMware. Si parla di fusione inversa.

Voci che rimbalzano in Europa dall'altra sponda dell'oceano descrivono Dell in procinto di essere venduta a VMware.
Va detto che la società specializzata nello sviluppo di software per la virtualizzazione è già legata a doppio filo con Dell: l'azienda fondata da Michael Dell, infatti, possiede l'80% della proprietà di VMware.

Dell potrebbe essere venduta a VMware

L'obiettivo è quello di far tornare Dell una public company dopo il ritiro dal mercato avvenuto quattro anni fa e di pagare parte dei 50 miliardi di dollari di debito che appesantiscono la società.
La privatizzazione era stata decisa in un momento di difficoltà per Dell in cui il fondatore dell'azienda ha preferito procedere con una ristrutturazione senza esporsi in borsa.

La fusione inversa permetterebbe a Dell di rilanciarsi vista la maggiore indipendenza dal business dei PC tradizionali.
Sul tavolo vi sarebbero però anche altre alternative, compresa l'acquisizione del rimanente 20% di VMware.

Dell potrebbe essere venduta a VMware - IlSoftware.it