1093 Letture
Hard disk e SSD capienti per server NAS: cosa offrono i nuovi Seagate IronWolf e IronWolf Pro

Hard disk e SSD capienti per server NAS: cosa offrono i nuovi Seagate IronWolf e IronWolf Pro

Come funzionano i nuovi hard disk e SSD Seagate IronWolf Pro da 18 TB, IronWolf Pro 125 e IronWolf 125 SATA.

Quando si acquista un NAS di solito si compra una "scatola vuota" che offre la possibilità di inserire, all'interno di appositi vani, due o più hard disk o SSD, questi ultimi spesso utilizzati per finalità di caching.
Con i carichi di lavoro ai quali sono sottoposti gli hard disk dei server NAS è fondamentale scegliere prodotti che riescano a garantire prestazioni e affidabilità nel lungo periodo. Anche perché un NAS resta praticamente sempre acceso e spesso mette a disposizione funzionalità evolute: può fungere da file server, da web server, da piattaforma per la condivisione di file, la collaborazione e la produttività, da server multimediale, da punto di riferimento per la memorizzazione (e in molti casi per la gestione diretta) dei flussi video provenienti da sistemi di videosorveglianza basati su telecamere IP.

Questo mese Seagate ha ampliato il suo portafoglio di prodotti annunciando i nuovi modelli IronWolf e IronWolf Pro destinati agli ambienti domestici e ai piccoli uffici.
Le due linee di prodotti mettono a disposizione hard disk appositamente progettati per i sistemi NAS di capienza fino a ben 18 TB e nuovi modelli di unità SSD SATA.


Il nuovo IronWolf Pro da 18 TB utilizza il firmware AgileArray che, anche grazie all'utilizzo della tecnologia CMR (conventional magnetic recording) garantisce prestazioni RAID costanti e velocizza la gestione dei dati tra più utenti simultaneamente collegati al NAS.

Hard disk e SSD capienti per server NAS: cosa offrono i nuovi Seagate IronWolf e IronWolf Pro

L'unità Seagate IronWolf Pro assicura un WRL (workload rate limit) pari a 300 TB/anno. Tale specifica tecnica indica immediatamente il ciclo di vita minimo previsto per un'unità come IronWolf Pro.
Il valore WRL, infatti, viene calcolato con una semplice formula: si sommano letture e scritture attese durante l'intero ciclo di vita quindi si moltiplica per 8760 ovvero il numero di ore in un anno. Il valore 8760 viene diviso per le ore effettive di accensione e funzionamento dell'unità. Il software Seagate SeaTools dà una precisa indicazione del WRL rilevato.


IronWolf Pro assicura una velocità di trasferimento dati di 250 MB/s e una garanzia limitata di 5 anni.

Accanto al top di gamma da 18 TB, Seagate ha svelato le nuove unità SSD IronWolf Pro 125 e IronWolf 125 SATA anch'esse ottimizzate per l'utilizzo con i sistemi NAS.
Si tratta di prodotti progettati per rimanere sempre in funzione, 24 ore su 24, 7 giorni su 7 per soddisfare le esigenze delle PMI, dei creativi e degli utenti home office.

Hard disk e SSD capienti per server NAS: cosa offrono i nuovi Seagate IronWolf e IronWolf Pro

Le unità SSD IronWolf Pro 125 sono progettate per ambienti multiutente e offrono fino a 1 DWPD (il numero di volte che uno stesso SSD può essere interamente sovrascritto ogni giorno; vedere SSD, come funzionano le tecnologie che li rendono più veloci).
Esse garantiscono la protezione dei dati in caso di improvvisi blackout elettrici, offrono una garanzia di cinque anni e tre anni di servizi di recupero dati erogati da Seagate Rescue Data Recovery Services.

L'unità SSD IronWolf 125 offre 0,7 DWPD e una garanzia di cinque anni.

Hard disk e SSD capienti per server NAS: cosa offrono i nuovi Seagate IronWolf e IronWolf Pro

Parlando di prezzi, il "fiore all'occhiello" di Seagate - IronWolf Pro da 18 TB - costa 609,99 euro.
Il nuovo IronWolf 125 SSD è disponibile con capacità di 250GB (€64,99), 500GB (€104,99), 1TB (€174,99), 2TB (€319,99) e 4TB (€639,99). IronWolf Pro 125 è disponibile anche nei "tagli" da 240GB (€104,99), 480GB (€144,99), 960GB (€259,99), 1,92TB (€459,99) e 3,84TB (€859,99).

Hard disk e SSD capienti per server NAS: cosa offrono i nuovi Seagate IronWolf e IronWolf Pro