1026 Letture
Huawei e HiSilicon aggrediranno il mercato data center con i loro processori ARM Hi1620

Huawei e HiSilicon aggrediranno il mercato data center con i loro processori ARM Hi1620

Arriveranno nella seconda metà del prossimo anno i nuovi processori Hi1620 basati sull'architettura ARMv8.2 e 64 core nei modelli più performanti. Sono destinati ai data center.

ARM ha lavorato molto sul design dei suoi nuovi processori con il preciso obiettivo di ampliare il target di mercato. Si è quindi investito molto sullo sviluppo di processori destinati ai data center (I primi chip ARM ad alte prestazioni con DynamIQ nel corso del 2018) e ad esempio Ampere, azienda guidata dall'ex presidente di Intel Renée James, ha presentato innovativi e performanti processori ARM (ARMv8-A a 64 bit) per il settore professionale contraddistinti da prezzi concorrenziali e consumi energetici contenuti: Ampere presenta i suoi processori ARM per il mercato server e data center.

Adesso Huawei, tramite la controllata HiSilicon ha tolto il velo dalla sua nuova serie di processori Hi1620. Basati sull'architettura ARMv8.2, gli Hi1620 sono stati progettati proprio per il mercato data center dove non sono importanti solamente i consumi energetici ma soprattutto l'affidabilità.


Huawei e HiSilicon aggrediranno il mercato data center con i loro processori ARM Hi1620

Si tratta di una linea di processori che sembra davvero interessante perché comprende modelli da 24 a 64 core con frequenze base comprese tra 2,4 e 3 GHz. L'architettura appena messa a punto per i nuovi Hi1620 è stata battezzata Ares ed è una versione derivata dal design di ARM.

La memoria supportata dagli Hi1620 è di tipo DDR4 a 3200 MHz con otto canali; i processori possono poi gestire fino a 40 canali PCIe 4.0 e due connessioni 100 Gigabit Ethernet. L'interconnessione tra chipset e processore permette di gestire fino a 240 GB/s ed è possibile disporre di più CPU sulla scheda madre.


Il processore Hi1620 in sé è piuttosto grande (misura 60 x 75 mm; un processore desktop tipico è 37,5 x 37,5 mm) mentre il TDP sarebbe compreso tra 100 e 200 W.

Gli Hi1620 dovrebbero arrivare sul mercato nella seconda metà del 2019 ma HiSilicon e Huawei rilasceranno maggiori informazione nel corso dei prossimi mesi.

Huawei e HiSilicon aggrediranno il mercato data center con i loro processori ARM Hi1620