mercoledì 23 dicembre 2020 di Michele Nasi 2156 Letture
I processori per notebook che garantiranno performance migliori nel 2021

I processori per notebook che garantiranno performance migliori nel 2021

Si preannuncia un bel "braccio di ferro" tra Intel e AMD con i nuovi processori Cezanne da un lato e Tiger Lake-H dall'altro.

La sfida tra Intel e AMD si giocherà nel 2021 su diversi campi campi di battaglia. Per quanto riguarda i seguenti desktop e notebook, da un lato avremo la battaglia tra le architetture AMD Vermeer e Intel Rocket Lake, dall'altro - sui portatili - assisteremo al "braccio di ferro" tra AMD Cezanne e Intel Tiger Lake-H.

Come andrà a finire la competizione? Al momento è ovviamente molto difficile dirlo. Mentre sul versante desktop, tuttavia, AMD sembra aver conquistato un vantaggio importante rispetto alla rivale sul piano delle performance (l'undicesima generazione dei processori Intel verrà presentata a inizio 2021), per quanto riguarda i notebook la società di Santa Clara sembra rispondere bene alle novità presentate da AMD.

Premettendo come sempre che i risultati pubblicati in anteprima su Geekbench vanno sempre presi con le dovute cautele, cosa dicono i primi benchmark che mettono a confronto processori destinati ai nuovi notebook come AMD Ryzen 5600H e Intel Core i7-11370H?


Il Ryzen 5600H è un processore monolitico basato sull'architettura Cezanne, un aggiornamento della precedente Renoir utilizzata nella serie Ryzen 4000. Consta di 6 core fisici e 12 core logici; lavora a una frequenza base di 3,3 GHz con la possibilità di spingersi fino a 4,24 GHz in modalità turbo.

Intel Core i5-11300H è un processore Intel basato sull'architettura Tiger Lake-H composto da 4 core in grado di eseguire 8 thread. Lavora a una frequenza base di 3,11 GHz e può raggiungere al massimo i 4,38 GHz. Il Core i7-11370H avvistato su Geekbench è esattamente lo stesso chip capace però di funzionare con frequenze di clock più elevate: 3,3 GHz di base e 4,8 GHz in turbo.

Parlando di prestazioni in single-core senza l'uso di Hyperthreading e SMT, il Core i7-11370H sembra superare il Ryzen 5600H facendo segnare 1572 punti su Geekbench rispetto ai 1372 punti del processore rivale di AMD.
Con il multithreading abilitato il processore Intel ha ottenuto 4101 punti mentre il Ryzen 5600H 5713 punti.


Confrontando questi valori con i predecessori, ci si accorge di come - almeno sulla carta - il Ryzen 5 5600H sia il 38% più veloce in single-core e il 18% più performante in multithread rispetto al Ryzen 5 4600H.
Balzo in avanti simile anche per l'Intel Core i5-11300H che sembra far registrare un 37% di prestazioi in più in single-core e un più contenuto +6,5% in multithread rispetto al Core i5-10300H.

Accolti con grande successo, sia da parte dei partner che dagli utenti finali (vedere Intel Evo, la certificazione per PC thin-and-light utraportabili, compatti e performanti), i processori Tiger Lake potrebbero quindi confermare la loro competitività anche nelle versioni "H" ad alte prestazioni. Anche perché Intel starebbe lavorando alle versioni basate su 8 core fisici e 16 thread: Intel: processori Tiger Lake-H a 8 core nel 2021.

I più scaricati del mese

I processori per notebook che garantiranno performance migliori nel 2021