2621 Letture

Il CEO di SugarCRM presenta la quinta versione del prodotto

John Roberts, CEO di SugarCRM - azienda californiana che sviluppa e distribuisce l'omonimo prodotto CRM opensource - è entusiasta per l'imminente lancio della quinta versione del software. Roberts sottolinea le migliori possibilità di personalizzazione, la presenza di un modulo per la gestione della posta elettronica integrato e pone l'accento sulla nuova architettura on-demand. Secondo quanto dichiarato, SugarCRM 5.0 permetterà una più semplice aggiunta di nuovi moduli grazie al "builder". I vari moduli potranno poi essere scambiati tra gli utenti Sugar appoggiandosi a "SugarForge", risposta opensource ad AppExchange di Salesforce.
SugarCRM 5.0 sarà distribuito sotto licenza GPLv3 a differenza delle precedenti versioni che utilizzavano la Public License di Mozilla, non ufficialmente riconosciuta ed approvata da OSI (Open Source Initiative). E sebbene Roberts abbia deciso di abbracciare la GPLv3 non si aspetta particolari problemi con Microsoft: ad inizio 2006, infatti, le due società strinsero un accordo che aveva come obiettivo quello di consentire a SugarCRM di funzionare in ambiente Windows. Una beta di Sugar 5.0 dovrebbe essere rilasciata nel corso di questa settimana.
Per maggiori informazioni su SugarCRM, è possibile fare riferimento a questo articolo.

Il CEO di SugarCRM presenta la quinta versione del prodotto - IlSoftware.it