3327 Letture
Processori Intel falsificati: come riconoscerli

Processori Intel falsificati: come riconoscerli

Una nuova ondata di processori contraffatti: questa volta vittima è Intel insieme con quegli utenti che per risparmiare acquistano da store online non affidabili.

Ogni anno, puntualmente, produttori senza scrupoli immettono sul mercato dispositivi contraffatti che, solo all'apparenza, sembrano originali ma che in realtà sono contraddistinti da caratteristiche e performance ben diverse. È un flagello difficile da estirpare che interessa molteplici settori dell'industria tecnologica.
Estremamente diffusa è, purtroppo, la commercializzazione di chiavette USB "tarocche": nell'articolo Come riconoscere unità di memorizzazione danneggiate o contraffatte abbiamo visto come riconoscerle.

Nel corso delle ultime settimane è stato rilevato un incremento nel numero degli esemplari di processori fasulli immessi sul mercato. Vittima dei criminali è questa volta Intel con la Cina che è ancora una volta centro di un'epidemia, questa volta della diffusione di CPU contraffatte.


Come riportano i cinesi di HKEPC i falsificatori dei processori Intel stanno usando tre differenti tecniche:

- Applicazione di un adesivo direttamente sul processore con una serigrafia che imita la versione originale.
- Utilizzo di un IHS (Integrated Heat Spreader) originale posizionato su un PCB falso.
- Un IHS fasullo con incisione laser che simula la serigrafia originale e PCB a sua volta falso.

Processori Intel falsificati: come riconoscerli

Nell'immagine le indicazioni che debbono essere presenti su un processore Intel Core originale.

Va però tenuto presente che chi si occupa di contraffazione riesce ormai a far coincidere la matrice 2D contenente il numero di serie del processore con i corrispondenti a tre o cinque cifre su PCB e IHS.


Processori Intel falsificati: come riconoscerli

Dal momento che Intel non verrà ovviamente incontro a quegli utenti che avessero acquistato processori falsi, spesso da canali inaffidabili con il preciso scopo di risparmiare, è fondamentale scegliere sempre venditori online che possano offrire garanzie sull'origine di ciascun prodotto (nel caso di Amazon, bene verificare la presenza della dizione "Venduto e spedito da Amazon" per godere delle garanzie più ampie in assoluto: Sconti Amazon, come e dove trovarli).

Processori Intel falsificati: come riconoscerli

Buoni suggerimenti per controllare che un processore non sia stato falsificato consistono nel verificare che l'ATPO (Assembly Test Process Order) sul processore corrisponda a quello stampato sulla scatola (le ultime cifre - da 3 a 5 - devono sempre essere identiche); l'assenza di etichette applicate sull'IHS; il tipo di IHS; la presenza di indicazioni apposte direttamente sotto forma di serigrafia; la presenza di tacche che corrispondono a quelle sul socket.
È inoltre possibile usare l'applicazione web di Intel per verificare se un processore è originale e la validità della garanzia.

Processori Intel falsificati: come riconoscerli