3447 Letture
ZTE Gigabit Phone il primo smartphone con supporto LTE 5G

ZTE Gigabit Phone il primo smartphone con supporto LTE 5G

Al Mobile World Congress ZTE presenterà uno smartphone capace di scaricare dati fino a 1 Gbps via LTE. Il dispositivo utilizza il processore Qualcomm Snapdragon 835 con modem LTE X16.

In occasione dell'imminente Mobile World Congress (MWC) di Barcellona, ZTE presenterà il primo smartphone LTE al mondo con supporto 5G.
Il dispositivo si chiama ZTE Gigabit Phone non a caso: lo smartphone, infatti, permetterà di raggiungere una velocità di picco, in downstream, pari a 1 Gbps.

La mossa di ZTE forse anticipa un po’ troppo i tempi: a parte gli australiani di Telstra (Gigabit LTE, Telstra primo operatore a presentare connettività mobile a 1 Gbps) nessun altro operatore ha iniziato, concretamente, i test sulla connettività 5G.

ZTE Gigabit Phone il primo smartphone con supporto LTE 5G

Sarebbe quindi commercialmente inutile proporre al mercato un dispositivo mobile capace di connettersi a reti mobili 5G che… ancora non esistono.


Con lo ZTE Gigabit Phone, comunque, l'azienda cinese comincia a "marcare il territorio" dimostrandosi già pronta per tenere testa alle più recenti evoluzioni tecnologiche.

Con ogni probabilità ZTE Gigabit Phone utilizza il SoC Snapdragon 835 di Qualcomm, nuovo processore top di gamma che integra il modem LTE X16, capace appunto di trasferire i dati fino a 1 Gbps.

Sarà però con l'adozione del modem X50 di Qualcomm che verrà compiuto in ulteriore balzo in avanti. Grazie alla collaborazione fra Qualcomm, Netgear, Ericsson e Telstra, si potranno trasferire dati - in mobilità - addirittura fino a 5 Gbps: Qualcomm, primo modem 5G a 5 Gbps. Accordo con Netgear.

Il SoC Snapdragon 835 sarà utilizzato nel nuovo Samsung Galaxy S8: lo smartphone del gigante sudcoreano sarà il primo dispositivo commerciale a farne uso. Samsung si è di fatto accaparrata l'intera produzione del processore Qualcomm, da essa stessa realizzato, almeno in questa fase iniziale.

ZTE Gigabit Phone il primo smartphone con supporto LTE 5G - IlSoftware.it